Benvenuti nel sito dell'Accademia degli Incamminati di Modigliana

 

Logo Fondazione Cassa di Risparmio di Ravenna

LO STEMMA

Mappa del sito

Appuntamenti
Pubblicazioni
Vincastro
Archivio
Bibliografia

ACCADEMIA DEGLI INCAMMINATI

L'Accademia degli Incamminati di Modigliana è stata fondata nel 1660 dal letterato

 Bartolomeo Campi, coadiuvato dal giureconsulto Marcantonio Savelli.

L'Accademia è munita di personalità giuridica in virtù del D.P.R 27 luglio 1972 n. 753.
Ha lo scopo di promuovere e diffondere le conoscenze umanistiche e scientifiche nel quadro dell'unità e universalità della cultura.

L'Accademia svolge attività di ricerca, di studio e di pubblicistica.
Tiene periodiche Tornate accademiche, assemblee e adunanze.
Organizza convegni, dibattiti e tavole rotonde, seminari e corsi di studio.
L'Accademia attribuisce, autonomamente o in collaborazione con altri,  riconoscimenti, premi, borse di studio, patrocini e/o incentivi per ricerche, studi, pubblicazioni e attività di rilevante interesse culturale.
Promuove iniziative per lo studio, la valorizzazione e lo sviluppo, anche sul piano tecnologico, delle attività produttive nella Romagna appenninica.

Molto significativo è lo stemma rappresentativo dell'accademia

IV Edizione del Premio di Poesia On line Dino Campana “La Poesia ci salverà
25 settembre 2017

Conclusa con la Cerimonia di premiazione a Borgo San Lorenzo la 
IV^ Edizione del Premio “Dino Campana” “La Poesia ci salverà” .

E’ Giulia Berti, la vincitrice della edizione 2017 del Premio Dino Campana on line “La Poesia ci salverà”. La cerimonia di premiazione si è svolta nella sala del “Camino Grande” di Villa Pecori Giraldi gremita di pubblico.
A consegnare i premi con il Presidente della Giuria Rodolfo Ridolfi e i prestigiosi giurati l'assessore alla cultura del Comune di Borgo San Lorenzo Cristina Becchi, il consigliere provinciale di Ravenna Oriano Casadio e Silva Gurioli l'ideatrice del Premio. Giulia Berti, con la sua opera “Girasoli”, si aggiudica il prestigioso premio on line Marradi Free-News, l’Accademia degli Incamminati di Modigliana, L’Accademia il Fauno di Firenze, il Centro studi Campaniani “Enrico Consolini” di Marradi.

Siamo orgogliosi di tenere a Borgo San Lorenzo un premio così significativo – ha detto Ridolfi– Borgo San Lorenzo, capoluogo dell'unione dei comuni del Mugello e dell'Alto Mugello comprende molti luoghi campaniani: Marradi, Campigno, La villa “La Topaia” di Panicaglia Casetta di Tiara, Palazzuolo Sul Senio, il Barco e Rifredo Firenzuola e oggi diventa con il premio capofila della poesia. Il premio si snoda su tre grandi direttrici campaniane “Conosco una musica dolce...” “Nel paesaggio collocavo dei ricordi “ “la partenza e il ritorno”. “La poesia ci salverà è un titolo quanto mai appropriato – ha aggiunto l'assessore Cristina Becchi – perché la poesia è una delle forme di espressione più alte; una forma che tuttavia non rimane confinata
tra gli addetti ai lavori ma che riesce ancora ad interessare e coinvolgere anche i giovani come l'iniziativa odierna dimostra. Questo è ancora più importante in un territorio come il nostro, che della cultura ha
fatto uno strumento di identità.

GIRASOLI
di Giulia Berti

Girasoli, superstiti all’anno,

non vi ripiantaron, ma saldi

e memori, grazie all’estate,

che inverno potere non ha

se si ha una più forte ragione

-il Sole- a tirarci su,

al sole serbaste quel seme,

pienezza che esplode sublime,

fedele alla propria promessa,

nei dì che la nuda bellezza

è impavida al freddo che fa.

Insieme a ciò che donate

di innato biondeggiante al cielo,

di più risplendono in voi

tenaci i no che diceste

ai giorni di morte sotterra.

Di quelli vi resta un sussurro,

nell’oro donato all’azzurro,

che sento e che serbo nel cuore

per quando dal mio sottosuolo

del sole non ricorderò.


Che siate la luce che manca

nel buio delle notti cieche,

arrese al nulla che assorbe.

Che siate la vita che resta

-fedele alla mia infedeltà-

e sverna attendata nel cuore,

portando il vino di festa

da dove il giorno non muore.

Seconda classificata Elisabetta ZambonRichiamo” e terza Paola CarmignaniInesorabilmente”.

Tutti i giurati: M.Scalini, M.Guerra. F.Balucani, P.Gurioli, R. Monopoli, L.Lilli, G.Botti e M.Gentili sono intervenuti, come pure le prime tre classificate. Momenti particolarmente suggestivi sono stati quelli della lettura dei testi delle poesie affidati a Mirna Gentilini, Monica Guerra e Riccardo Monopoli e soprattutto “la musica della parola” che il poeta Pier Luigi Berdondini ha regalato ai presenti con “ La Speranza” di Dino Campana e la sua lirica Babelè.
________________________________________

RINNOVO QUOTA SOCIALE

Cari Colleghi Accademici,
sono a pregarvi di essere tanto cortesi di rinnovare la quota sociale per l'anno 2017, rimasta invariata ad Euro 55,00.

La quota può essere versata tramite bonifico bancario presso:


CASSA DI RISPARMIO DI RAVENNA - Ag. 3 di Forlì
IBAN: IT89 UO62 7013 202C C020 0000 293

CASSA DEI RISPARMI DI FORLI' E DELLA ROMAGNA - Fil. di Modigliana
IBAN: IT49 D060 1067 8700 7400 0003 068

L'antica Accademia degli Incamminati vive ed opera in virtù del contributo
finanziario e del lavoro volontario dei Soci Accademici, perciò fa affidamento
sulla diligenza e la sollecitudine di ciascuno di noi.
Vi ringrazio e colgo l'occasione per inviare i più cordiali saluti.


Modigliana gennaio 2017                     Il segretario      Rag. Giuseppe Mercatali

Segreteria-Rag. Giuseppe Mercatali: 

Cell. 347.6485722 - Tel. 0546.941227 - Fax: 0546.940285

mercatali@confartigianato.fo.it

accademiaincamminati@libero.it

Copyright Accademia degli Incamminati - Tutti i diritti riservati