Sede Accademia degli Incamminati

La Rocca dei Conti Guidi

Logo Fondazione Cassa di Risparmio di Ravenna

INIZIO

Mappa del sito

Appuntamenti
Pubblicazioni
Vincastro
Archivio
Bibliografia

 

LA ROCCA DEI CONTI GUIDI DI MODIGLIANA

Il nucleo originario della Rocca è da attribuirsi all'epoca in cui i Conti Guidi dominavano Modigliana nei secoli XII e XIII.
Probabilmente sorse su un preesistente edificio di epoca altomedievale, del quale non è possibile immaginare aspetto e consistenza, per l'esiguità degli elementi che ancora rimangono È un imponente manufatto che si presenta ancora abbastanza conservato sul lato est, ben visibile dalla strada che conduce a Dovadola attraverso il monte Trebbio. Da questo lato si nota una struttura di aspetto più antico (ora inglobata nel complesso della Rocca) a forma di parallelepipedo, la cui muratura di sassi di fiume è probabilmente il nucleo originario della Rocca.
Si può interpretare come una torre quadrangolare da cui si dipartiva la cinta muraria (sempre costruita di ciottoli di fiume), più antica e più interna, che arrivava a inglobare, in basso, piazza Pretorio. Il grandioso torrione rotondo, che sovrasta in alto le altre parti di mura, e i torrioni minori sono invece costruiti con un tipo di muratura detta a sacco: tale sistema strutturale è rimasto in vigore fino al secolo XV e inizi del XVI. L'attuale strada di accesso alla Rocca fu costruita nel 1912, in sostituzione di quella antica che correva più a valle circa a metà costa tra la Rocca e il torrente Ibola, ora scomparsa, inghiottita dalle frane e dall'erosione del fiume. Dal lato ovest la Rocca si presenta come un enorme e suggestivo "spaccato": mostra l'interno del colossale torrione, che risulta formato da quattro vani a cupola sovrapposti (il più basso non è visibile perché ancora intatto e sotterraneo). Dalla particolare tecnica muraria in uso nei secc. XV-XVI, si può desumere l'epoca di costruzione. Lo stato attuale di rovina è dovuto al crollo avvenuto nel 1918.


Segreteria-Rag. Giuseppe Mercatali: 

Cell. 347.6485722 - Tel. 0546.941227 - Fax: 0546.940285

mercatali@confartigianato.fo.it

accademiaincamminati@libero.it

Copyright Accademia degli Incamminati - Tutti i diritti riservati