Silvestro Lega

 Logo Fondazione Cassa di Risparmio di Ravenna


INIZIO

Mappa del sito

Appuntamenti
Pubblicazioni
Vincastro
Archivio
Bibliografia


La Fondazione Cassa dei Risparmi di Forlì, in collaborazione con l'Amministrazione comunale, ha organizzato nel 2007 un'esposizione di dipinti di Silvestro Lega, dei Macchiaioli e del Quattrocento.

SCHEDA BIOGRAFICA-Silvestro Lega    

Il pergolato

SILVESTRO LEGA (1826-1895)

Silvestro Lega nacque a Modigliana l'8 dicembre 1826, trascorse gran parte della sua vita in Toscana e fu, insieme con Fattori e Signorini, il fondatore del maggior movimento artistico dell'800, quello dei "Macchiaioli" così indicato per l'innovativa tecnica pittorica adottata.

Come spesso accade nell'ambiente artistico, egli fu più apprezzato dopo la morte e trascorse un'esistenza di stenti, per ragioni economiche, di salute e di carattere.

Grande amico di

 Don Giovanni Verità

al quale dedicò un ritratto ed altri dipinti, il Lega fu anche un fervente mazziniano che combatté per l'Unità d'Italia fra i volontari toscani a Curtatone e Montanara (1848). Le vite delle due glorie cittadine, Lega e Don Verità, si intrecciano non solo per la sincera amicizia che li legava, ma perché entrambi erano animati da un forte impegno politico-liberale.

Furono soci dell'Accademia degli Incamminati, . Oggi riposano nel cimitero comunale e le loro memorie sono custodite nel museo civico "Don Giovanni Verità".

Passa il Viatico


Il curriculum artistico di Lega si svolge a Firenze, dove, a 17 anni, si iscrive all'Accademia delle Belle Arti che lascia, tre anni dopo, per frequentare le scuole libere sotto la guida di illustri maestri, per poi diventare artista autonomo.
Alcune delle sue opere migliori sono: "Il pergolato", "La visita", "Passa il Viatico", "Il canto dello stornello", "Curiosità", "Un motivo dal vero".
Il Lega morì a Firenze, nel settembre del 1895.

Nel 1926, in occasione del primo centenario della nascita del Lega, Modigliana volle ricordarlo con una importante mostra che riscosse grande consenso di critica ed ebbe un notevole successo di pubblico.
Il 25 aprile dello stesso anno la città ricevette solennemente le spoglie mortali del suo illustre Concittadino.
Nel 1985 il Comune organizzò le onoranze a Don Giovanni Verità, in occasione del primo centenario dalla scomparsa, nella stessa occasione fu dedicata una mostra commemorativa a Silvestro Lega nel XC dalla morte.







La visita

Un motivo dal vero

Segreteria-Rag. Giuseppe Mercatali: 

Cell. 347.6485722 - Tel. 0546.941227 - Fax: 0546.940285

mercatali@confartigianato.fo.it

accademiaincamminati@libero.it

Copyright Accademia degli Incamminati - Tutti i diritti riservati